MÁSTER OFICIAL EN TRADUCCIÓN Y MEDIACIÓN INTERCULTURAL
 
Diapositiva 3

Presentazione

DESCRIZIONE DEL TITOLO DI STUDIO

Il master universitario in Traduzione e Mediazione interculturale, organizzato dal dipartimento di Traduzione e Interpretazione dell’Università di Salamanca, si distingue per il carattere interdisciplinare ed il fine di specializzare gli studenti nella competenza linguistica, interculturale e professionale della traduzione in contesti multilingui. Il master risponde così all’urgente necessità accademica, pubblica e imprenditoriale di professionisti in ambiti specializzati della traduzione e della mediazione interculturale in situazioni multilingui, multiculturali e in diversi contesti professionali (scientifici, tecnici, giuridici, economici, editoriali e/o dei mezzi di comunicazione, ecc.). Allo stesso tempo, la formazione del master dà la possibilità di acquisire capacità di analisi e di ricerca proprie della competenza interculturale, che permettono un primo approccio alla fase previa agli studi di dottorato.

Il master appartiene alla rete di eccellenza dei Master Europei in Traduzione (EMT), patrocinata dalla Commissione Europea e formata da 54 piani di studio dei master di 20 Paesi, che sono stati selezionati tra circa un centinaio di titoli candidati a ricevere tale nomina di qualità. Inoltre, ha collaborato con il programma OPTIMALE (Optimising Professional Translator Training in a Multilingual Europe).

Maggiori informazioni e mappa dei programmi universitari di traduzione in Europa.

Qui si può accedere al programma radio DON DE LENGUAS dedicato al master, di cui se ne spiega la struttura e il funzionamento.

*NOTIZIA: IL MASTER IN TRADUZIONE E MEDIAZIONE INTERCULTURALE DELLA USAL, MEMBRO DELLA RETE EMT, APPARE NEL RANKING UFFICIALE DE EL MUNDO TRA I MASTER PIÙ RINOMATI DELLA CATEGORIA “EDIZIONE E TRADUZIONE”.